Fantasmi a caccia di Fantasmi

Nel bizzarro mondo dei Ghost Hunters (acchiappafantasmi ) italiani, dove quasi nessuno (diciamo l’ 1%) si rende conto di quello che dice e fa, meritano una menzione speciale i “National Ghost Uncover“.

Questa presunta associazione è di per sè un mistero in quanto, al di là delle dichiarazioni, ci sono fortissimi dubbi sulla sua reale esistenza e consistenza.
Un’associazione fantasma quindi … a caccia di Fantasmi !!!

Essi dichiarano di avere:
– 120 iscritti in tutta Italia
– due sedi (Riccione e Forlì)
– ricevuto 2000 segnalazioni in 8 anni (quasi una al giorno)

Tuttavia:
– non hanno un sito web
– non sono sui social
– nessuno nell’ambiente li conosce
– nessuno ha mai incontrato i 120 iscritti

Quindi qualche dubbio è lecito farselo venire.

Ma un altro aspetto esilarante è come operano i nostri Ghostbusters, il copione è sempre il medesimo:
– sono sulle tracce del fantasma di un personaggio storico molto conosciuto
– convocano una conferenza stampa (alla quale puntualmente i giornali locali abboccano volentieri )
– si presentano nella piazza principale della città in camice bianco
– fingono di svolgere dei rilevamenti con della strumentazione bizzarra
– se ne vanno per non tornare mai più

Basta scorrere l’elenco delle loro indagini per far morire d’invidia tutti gli altri Ghost Hunters:

– Roma: Giulio Cesare
– Udine: Napoleone Bonaparte
– Asti: Re Umberto II di Savoia
– Riccione: Federico Fellini
– Gargnano sul Garda: Principessa Sissi
– Massa: Anastasia Romanov
– Pesaro Urbino: Paolo e Francesca

e la lista continua con tutti FANTASMI VIP !!!

Noi li abbiamo incontrati quando vennero a Viterbo, nel 2014, a cercare il fantasma di un ‘re etrusco‘ e ci diedero l’impressione
di non prendersi troppo sul serio.

Cosa pensare quindi ?

Forse si tratta di buontemponi che si divertono così … oppure di eccentrici personaggi alla caccia di notorietà (o mitomani ?) o forse è solo un esperimento di sociologia applicata, altrimenti qualcuno suggerisce che gli manchi qualche rotella e questo spiegherebbe molte cose.

a Viterbo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *