banner
Riesi Sicilia / 03-05-2009

Strano fenomeno a Riesi in Sicilia


Il pavimento di alcune case di Riesi (Caltanissetta-Sicilia) dalla fine di Aprile sono divenuti improvvisamente bollenti tanto da raggiungere temperature preoccupanti: 88 gradi tanto è vero che dell'acqua versata per raffreddarlo è andata in ebollizione.

Il fenomeno interessa -per ora- due famiglie che, dopo aver lanciato l'allarme, hanno visto le abitazioni venir presidiate da vigili del fuoco, polizia e carabinieri, tecnici municipali e dell'istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia.

Gli esperti di geofisica e vulcanologia stanno conducendo tutta una serie di esami per appurare l'origine di questo calore che arriva dal sottosuolo.

Riesi come Canneto di Caronia? E' questo l'interrogativo che ossessiona esperti e vigili del fuoco da quando, giovedì, il pavimento di un'abitazione del centro e l'area esterna circostante, improvvisamente, hanno preso a surriscaldarsi, toccando addirittura gli 88 gradi centigradi.

Dato che dalle prime analisi non sono sorte anomalie negli impiati di gas o disperisioni di elettricità che potessero spiegare il mistero si è deciso di scavare lungo il perimetro esterno di una casa e questo è
emerso un consistente flusso di vapore ma non se ne è capita l'origine.

Adesso si attendono i risultati dei sondaggi e delle analisi di laboratorio.

Va ricordato che l'hanno scorso anche presso il villaggio di Sant’Anna (periferia di Caltanissetta) c'erano state notevoli fuoriuscite di gas dal sottosuolo con un preoccupante innalzamento del terreno ed ancora prima un fenomeno analogo si era registrato nella zona di Santa Barbara, li addirittura furono sfollate 24 famiglie.

Vengono alla mente i fenomeni di Caronia, altro paese siciliano venuto alla ribalta delle cronache recenti per gli strani fenomeni verificatisi.
La speranza è che a Riesi il risultato sia diverso, ovvero che si riesca a capirne qualcosa.


AGGIORNAMENTO NOVEMBRE 2009

Il numero 85 della rivista "Scienza e Paranormale" uscita nel Novembre del 2009 pubblica un'approfondita indagine condotta sui fenomeni avvenuti nella ormai famosa abitazione di Riesi.

Dopo un completo riassunto della vicenda vengono pubblicate delle considerazioni che mettono la parola fine a questo mistero.

Eccone un sunto:

[...]
il caso di Riesi non sembra essere legato ad alcuna fenomenologia di carattere naturale ma potrebbe essere spiegato attraverso cause di tipo antropico
[...]
escluse dispersioni di corrente, di gas o anomalie all'impianto fognario, la più attendibile sembra essere quella che ascrive il fenomeno alla presenza di calce viva rimasta in loco (nel sottosuolo) in seguito ai lavori effettuati dai proprietari dello stabile.

A Riesi le analisi chimiche eseguite sul campione di terreno esaminato dai tecnici dell'ARPA di Caltanissetta hanno infatti confermato la presenza di materiale terroso (sabbia) misto a materiale carbonioso del tipo “ fuliggine” e di idrossido di calcio Ca(OH)2, questi ultimi entrambi untuosi al tatto.

L`idrossido di calcio non è altro che la calce spenta utilizzata comunemente in edilizia. Al giorno d'oggi la calce spenta che si presenta come unmateriale bianco, di consistenza molle ed untuoso al tatto, viene preparata industrialmente e messa in commercio in sacchi di materiale plastico.
Un tempo però, fino a circa 30-40 anni fa (compatibilmente con il periodo in cui sono stati effettuati i lavori nello stabile), la calce veniva venduta viva in sacchi e la si spegneva mettendola in vasche con acqua, in queste condizioni la calce viva assorbe fortemente l`acqua e genera reazioni esotermiche, che durano circa 10 giorni e che danno luogo a grande produzione di calore (fino a 150° C) e generazione di solo vapore acqueo giacchè eventuali composti minerali vengono abbattuti durante la reazione che qui riportiamo: CaO + H2O -> Ca(OH)2.
In presenza di un eccesso di acqua la reazione dà invece luogo a una massa plastica e untuosa, il grassello.

In base a quanto esposto è possibile dunque che circa 30 anni fa, in seguito ai lavori eseguiti dai proprietari alle fondamenta dello stabile,sia rimasta della calce viva in loco e che le acque meteoriche di una stagione particolarmente piovosa, convogliandosi ed infiltrandosi nelle fondamenta dello stabile (sia per la pendenza della strada in cui lo stabile si trova sia peri precedenti già avuti con le infiltrazioni da fessure sotto il marciapiede) abbiano raggiunto solo adesso i punti ove è stata dimenticata la calce viva innescando così la reazione di spegnimento di temperatura e liberazione di vapore acqueo.

Il fatto che l'emissione di calore si sia mantenuta oltre i normali 10 giorni può dipendere e dalla quantità di calce viva presente in loco e dal fatto che la reazione sta avvenendo in un luogo chiuso e non all'aria aperta; nello specifico i dati raccolti dai vigili del fuoco con l'uso delle telecamere termiche dimostrano che il riscaldamento ha interessato solo la zona in cui sono stati effettuati i lavori e le pareti in cui è stata creata un'intercapedine nelle quali cioè il vapore potrebbe essersi infiltrato.

torna a News Del Mistero Torna a: News Del Mistero invia ad un amico Invia ad un amico stampa Stampa condividi Condividi
progetto la grande antenna
Altri Articoli:
Nasce Golem Libri
Report Indagine PRISMA a Soriano Nel Cimino
Una Testimonianza Inedita su Azzurrina di Montebello
Cavità Etrusca a forma di piramide ad Orvieto
Misteriosa struttura nel Mar Baltico
Un film su Azzurrina di Montebello.
Strana Creatura Vista in Provincia di Udine
Trovate Tracce dello Yeti ?
Falso il Fantasma Nel Museo Archeologico Di Napoli
Documentario Something Unknown (Qualcosa di Sconosciuto)
Analisi sulla Madonna che Piange
Siberia, Irkutsk: Video cadavere alieno falso. Rimangono i misteriosi avvistamenti.
Raffaele Bendandi e il terremoto di Roma previsto per l'11 Maggio 2011
Tre Fantasmi A Livorno
Aggiornamento sulla morte di Uccelli e Pesci
Belluno, boati misteriosi tra le montagne del versante trevigiano del Fadalto
Autocombustione a Pavia ?
Morti milioni di uccelli e pesci
Veliero fantasma sul lago Maggiore ?
Importante scoperta sui Poltergeist
Uomo scomparso, due medium rivelano dov'è sepolto il cadavere
Fantasmi al castello di Santa Severa
Strana creatura vista sui monti Cimini
Fantasmi ed emissioni elettromagnetiche
Foto di un fantasma in un castello del Galles
Caccia ai fantasmi di Chester
Riprodotto il miracolo di Bolsena
Strani fenomeni in un casa presso Matino (LE)
Ritrovata ampolla delle streghe
Statua che apre gli occhi?
Strane immagini in una casa siciliana
Le 10 migliori foto di fantasmi
Non fu un ufo a rompere la pala eolica
Pietra tombale si sposta da sola
GB: ripreso un fantasma col telefonino
Una Stonehenge in Canada ?
Misterioso boato: aereo o meteorite?





© 2008-2014 Associazione Sulle Tracce Del Mistero
sitemap - archivio notizie - links